Culture

Efisio, devozione antica e moderna [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 26/04/2017. La città in pillole. Fare voto ad una potenza salvifica era pratica dall’era precristiana. Riportati a San Michele Is Misterius, splendide sculture di Lonis che raccontano passione e morte del Redentore, si archivia a Stampace la Settimana

/ No comments

Efisio, devozione antica e moderna [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 26/04/2017. La città in pillole. Fare voto ad una potenza salvifica era pratica dall’era precristiana. Riportati a San Michele Is Misterius, splendide sculture di Lonis che raccontano passione e morte del Redentore, si archivia a Stampace la Settimana

/ No comments

Odio gli indifferenti [di Antonio Gramsci]

Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. L’indifferenza è il peso morto della

/ No comments

Odio gli indifferenti [di Antonio Gramsci]

Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. L’indifferenza è il peso morto della

/ No comments

Domenica 30 aprile a Tuili con il Maestro di Castelsardo [di Redazione]

Nel cuore della Marmilla, a Tuili, si conserva uno dei più straordinari retabli che la cultura artistica abbia prodotto in Sardegna fra Quattrocento e Cinquecento. Ancora collocato nella parrocchiale di San Pietro, il dipinto è una delle opere attribuite al

/ No comments

Domenica 30 aprile a Tuili con il Maestro di Castelsardo [di Redazione]

Nel cuore della Marmilla, a Tuili, si conserva uno dei più straordinari retabli che la cultura artistica abbia prodotto in Sardegna fra Quattrocento e Cinquecento. Ancora collocato nella parrocchiale di San Pietro, il dipinto è una delle opere attribuite al

/ No comments

Sandro Veronesi: “I riti non bastano, serve una memoria che parta dai valori” [di Adriana Comaschi]

L’Unità 25 aprile 2017.  Sandro Veronesi, classe 1959, toscano, ha vinto il Campiello con La forza del passato, lo Strega con Caos Calmo. Veronesi, cos’è per lei il 25 aprile? «Forse uno dei momenti più solenni della storia del nostro

/ No comments

Sandro Veronesi: “I riti non bastano, serve una memoria che parta dai valori” [di Adriana Comaschi]

L’Unità 25 aprile 2017.  Sandro Veronesi, classe 1959, toscano, ha vinto il Campiello con La forza del passato, lo Strega con Caos Calmo. Veronesi, cos’è per lei il 25 aprile? «Forse uno dei momenti più solenni della storia del nostro

/ No comments

Ora e sempre Resistenza! [di Angelo d’Orsi]

MicroMega 25 aprile 2017. Vorrei cominciare con una pubblica lode all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. E al suo presidente, Carlo Smuraglia, una delle personalità che meglio incarnano i valori civici dell’Italia repubblicana nata dalla Resistenza. Vorrei dire grazie a lui, e

/ No comments

Ora e sempre Resistenza! [di Angelo d’Orsi]

MicroMega 25 aprile 2017. Vorrei cominciare con una pubblica lode all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. E al suo presidente, Carlo Smuraglia, una delle personalità che meglio incarnano i valori civici dell’Italia repubblicana nata dalla Resistenza. Vorrei dire grazie a lui, e

/ No comments

Lo scippo che affossa il sogno di Cederna [di Tomaso Montanari]

la Repubblica, Roma, 23 aprile 2017. LA post-verità di Dario Franceschini è che l’autonomia del Colosseo non avrebbe ricadute sul governo del patrimonio culturale della Capitale. Ma basta ricordare che giustificò proprio con la sottrazione di quegli introiti l’introduzione del

/ No comments

Lo scippo che affossa il sogno di Cederna [di Tomaso Montanari]

la Repubblica, Roma, 23 aprile 2017. LA post-verità di Dario Franceschini è che l’autonomia del Colosseo non avrebbe ricadute sul governo del patrimonio culturale della Capitale. Ma basta ricordare che giustificò proprio con la sottrazione di quegli introiti l’introduzione del

/ No comments

Pro Sa Die de sa Sardigna: E semus inoche [di Sebastiano Mariani]

NO ISCO SI SU MARE SI EST FALADU O SI SA MANNA NUE EST ISCUMPARTA ISCO PERÒ CHI SU MUNNU INCANTADU S’ EST  CANNO TU INOCHE SES CUMPARTA   VENTU SOLE ABBA E SALE ERVAS LANNES TRICOS FERAS PRANOS MONTES

/ No comments

Pro Sa Die de sa Sardigna: E semus inoche [di Sebastiano Mariani]

NO ISCO SI SU MARE SI EST FALADU O SI SA MANNA NUE EST ISCUMPARTA ISCO PERÒ CHI SU MUNNU INCANTADU S’ EST  CANNO TU INOCHE SES CUMPARTA   VENTU SOLE ABBA E SALE ERVAS LANNES TRICOS FERAS PRANOS MONTES

/ No comments

Il potere vero delle Confraternite [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 19/04/2017 . L città in pillole. I riti che si celebrano oggi si possono retrodatare fino alla notte dei tempi. La città come la carità non avrà fine. Si potrebbe dire parafrasando Paolo della “Lettera ai Corinzi”. Entrambe

/ No comments

Il potere vero delle Confraternite [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 19/04/2017 . L città in pillole. I riti che si celebrano oggi si possono retrodatare fino alla notte dei tempi. La città come la carità non avrà fine. Si potrebbe dire parafrasando Paolo della “Lettera ai Corinzi”. Entrambe

/ No comments

Un prodotto chiamato donna, il corpo acefalo della pubblicità [di Annamaria Arlotta]

il manifesto, 19 aprile 2017. Quando si pensa alla pubblicità sessista vengono in mente donne in pose provocanti e doppi sensi squallidi. «Te la do gratis/ perché pagarla di più/ tu dove glielo metteresti/ montami a casa tua» e simili,

/ One Comment

Un prodotto chiamato donna, il corpo acefalo della pubblicità [di Annamaria Arlotta]

il manifesto, 19 aprile 2017. Quando si pensa alla pubblicità sessista vengono in mente donne in pose provocanti e doppi sensi squallidi. «Te la do gratis/ perché pagarla di più/ tu dove glielo metteresti/ montami a casa tua» e simili,

/ One Comment

Sabato 22 aprile 2017, a Cagliari, Chiesa di Santa Chiara: “Pratiche devozionali nella Stampace di Sant’Efisio” [di Redazione]

Terminate le celebrazioni per la Settimana Santa, una Cagliari in pieno fermento si appresta a festeggiare Sant’Efisio. Confraternite, miliziani e fedeli giunti da tutta l’isola accompagneranno il santo nel lungo pellegrinaggio verso Nora, per poi ritornare a Cagliari entro la

/ No comments

Sabato 22 aprile 2017, a Cagliari, Chiesa di Santa Chiara: “Pratiche devozionali nella Stampace di Sant’Efisio” [di Redazione]

Terminate le celebrazioni per la Settimana Santa, una Cagliari in pieno fermento si appresta a festeggiare Sant’Efisio. Confraternite, miliziani e fedeli giunti da tutta l’isola accompagneranno il santo nel lungo pellegrinaggio verso Nora, per poi ritornare a Cagliari entro la

/ No comments

Anche la luce è parte del paesaggio [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 12/04/2017. La città in pillole. La percezione dei luoghi e i cambiamenti non condivisi da tutti. John Berger, eclettico studioso venuto a mancare di recente, in un articolo riproposto a febbraio da Il Giornale dell’arte, riconosce nella Crocefissione

/ No comments

Anche la luce è parte del paesaggio [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 12/04/2017. La città in pillole. La percezione dei luoghi e i cambiamenti non condivisi da tutti. John Berger, eclettico studioso venuto a mancare di recente, in un articolo riproposto a febbraio da Il Giornale dell’arte, riconosce nella Crocefissione

/ No comments

La guerra fa milioni di vivi. Migranti per forza: emergenza sovrumanitaria [di Alessandro Bergonzoni]

Avvenire 11 aprile 2017 .  La guerra fa milioni di vivi. A noi poi finirli lentamente? La guerra scoppia, di salute: senza offendere l’insensibilità di qualcuno, riusciamo a distinguere il movente dal morente? Il nuovo film è ‘Miseria e mobilità’:

/ No comments

La guerra fa milioni di vivi. Migranti per forza: emergenza sovrumanitaria [di Alessandro Bergonzoni]

Avvenire 11 aprile 2017 .  La guerra fa milioni di vivi. A noi poi finirli lentamente? La guerra scoppia, di salute: senza offendere l’insensibilità di qualcuno, riusciamo a distinguere il movente dal morente? Il nuovo film è ‘Miseria e mobilità’:

/ No comments