Culture

“Squid Game”: i nuovi orrori del capitalismo e l’ombra di Pasolini [di Mario Sesti]

https://www.micromega.net. 17 Novembre 2021. 110 milioni di spettatori. Qual è la ragione del successo planetario della serie coreana? Cosa racconta di così interessante? Quando le grandi star del cinema americano, all’epoca del muto o nel secondo dopoguerra, arrivavano in Europa

/ One Comment

“Squid Game”: i nuovi orrori del capitalismo e l’ombra di Pasolini [di Mario Sesti]

https://www.micromega.net. 17 Novembre 2021. 110 milioni di spettatori. Qual è la ragione del successo planetario della serie coreana? Cosa racconta di così interessante? Quando le grandi star del cinema americano, all’epoca del muto o nel secondo dopoguerra, arrivavano in Europa

/ One Comment

Quelle donne che hanno lasciato il segno [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 14 ottobre 2021. La città in pillole. Sarebbe piaciuta ad Annalisa Diaz che ci ha lasciato da qualche giorno. Si tratta di Storie di donne tra le carte d’Archivio, iniziativa promossa, il 10 ottobre nell’ormai consolidato contenitore, Domenica

/ No comments

Quelle donne che hanno lasciato il segno [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 14 ottobre 2021. La città in pillole. Sarebbe piaciuta ad Annalisa Diaz che ci ha lasciato da qualche giorno. Si tratta di Storie di donne tra le carte d’Archivio, iniziativa promossa, il 10 ottobre nell’ormai consolidato contenitore, Domenica

/ No comments

Orfeo a lieto fine [di Franco Masala]

Sembra incredibile, ma la prima volta di Orfeo ed Euridice a Cagliari risale soltanto al 1962, a duecento anni esatti dal debutto viennese. Poi un’edizione con l’eccellente Bernadette Manca di Nissa nel 1989 e un’esecuzione in forma di concerto nel

/ No comments

Orfeo a lieto fine [di Franco Masala]

Sembra incredibile, ma la prima volta di Orfeo ed Euridice a Cagliari risale soltanto al 1962, a duecento anni esatti dal debutto viennese. Poi un’edizione con l’eccellente Bernadette Manca di Nissa nel 1989 e un’esecuzione in forma di concerto nel

/ No comments

Roberto Capucci e l’arte della piega [di Maria Luisa Ghianda]

https://www.doppiozero.com Al Cartastorie, l’hub culturale dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, situato al 214 di via Tribunali nella città partenopea, fino al 9 gennaio 2022 è ospitata la mostra Pagine di seta, ideata da Rossella Paliotto, presidente della Fondazione Banco

/ No comments

Roberto Capucci e l’arte della piega [di Maria Luisa Ghianda]

https://www.doppiozero.com Al Cartastorie, l’hub culturale dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, situato al 214 di via Tribunali nella città partenopea, fino al 9 gennaio 2022 è ospitata la mostra Pagine di seta, ideata da Rossella Paliotto, presidente della Fondazione Banco

/ No comments

È tempo di riconsiderare i musei sardi [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 11 novembre 2021. La città in pillole.  Impressiona la differenza tra le attuali modalità e quelle con cui fu allestito il museo come luogo pubblico e sociale, quando Napoleone aprì il Louvre al popolo, dopo averlo riempito di

/ No comments

È tempo di riconsiderare i musei sardi [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 11 novembre 2021. La città in pillole.  Impressiona la differenza tra le attuali modalità e quelle con cui fu allestito il museo come luogo pubblico e sociale, quando Napoleone aprì il Louvre al popolo, dopo averlo riempito di

/ No comments

Un Turco a Sassari [di Franco Masala]

Si potrebbe affermare che “se Cagliari piange, almeno Sassari sorride”, parafrasando un antico detto. Allo scarsissimo pubblico del Lirico cagliaritano “al 100%” dei giorni scorsi, ha corrisposto infatti una buona partecipazione di spettatori per le rappresentazioni de Il Turco in

/ No comments

Un Turco a Sassari [di Franco Masala]

Si potrebbe affermare che “se Cagliari piange, almeno Sassari sorride”, parafrasando un antico detto. Allo scarsissimo pubblico del Lirico cagliaritano “al 100%” dei giorni scorsi, ha corrisposto infatti una buona partecipazione di spettatori per le rappresentazioni de Il Turco in

/ No comments

Carlo Ginzburg: scrivere di storia significa “Tartufi per tutti” [di Pan Wenije]

https://www.doppiozero.com/materiali. 2nobvembre2021 Microstoria.   Lei ha scritto di essersi imbattuto nei documenti poi utilizzati nel libro Il formaggio e i vermi mentre stava lavorando a I benandanti, e di non aver pensato a quei documenti per alcuni anni prima di

/ No comments

Carlo Ginzburg: scrivere di storia significa “Tartufi per tutti” [di Pan Wenije]

https://www.doppiozero.com/materiali. 2nobvembre2021 Microstoria.   Lei ha scritto di essersi imbattuto nei documenti poi utilizzati nel libro Il formaggio e i vermi mentre stava lavorando a I benandanti, e di non aver pensato a quei documenti per alcuni anni prima di

/ No comments

Proust e la memoria dei luoghi [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 16 settembre 2021. La città in Pillole. Quanto siano di ispirazione le pagine de La Recherche di Marcel Proust che raccontano vissuti e luoghi, lo sanno bene quanti le hanno lette in età in cui le preoccupazioni esegetiche

/ No comments

Proust e la memoria dei luoghi [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 16 settembre 2021. La città in Pillole. Quanto siano di ispirazione le pagine de La Recherche di Marcel Proust che raccontano vissuti e luoghi, lo sanno bene quanti le hanno lette in età in cui le preoccupazioni esegetiche

/ No comments

Così l’Olanda ricorda l’Olocausto [di Monica Zerboni]

https://ilgiornaledellarchitettura.com 20 Ottobre 2021. L’Olanda rievoca gli anni bui dell’occupazione nazista con due nuovi monumenti dedicati all’Olocausto. Si tratta di progetti minimalisti, che sono un invito alla meditazione più che un percorso didascalico attraverso la storia. Studio Libeskind ad Amsterdam.

/ No comments

Così l’Olanda ricorda l’Olocausto [di Monica Zerboni]

https://ilgiornaledellarchitettura.com 20 Ottobre 2021. L’Olanda rievoca gli anni bui dell’occupazione nazista con due nuovi monumenti dedicati all’Olocausto. Si tratta di progetti minimalisti, che sono un invito alla meditazione più che un percorso didascalico attraverso la storia. Studio Libeskind ad Amsterdam.

/ No comments

Si ricorda l’impegno e la militanza a partire dal Parco dell’Appia Antica («intoccabile come l’Acropoli») al quale il giornalista, scrittore e politico dedicò 140 articoli. Antonio Cederna (1921-96) [di Rita Paris]

https://www.ilgiornaledellarte.com 27 ottobre 2021. La ricorrenza dei cento anni dalla nascita di Antonio Cederna (27 ottobre 1921), che quasi coincide con i 25 anni dalla sua scomparsa (27 agosto 1996), ha accresciuto l’attenzione verso la sua personalità e la sua

/ No comments

Si ricorda l’impegno e la militanza a partire dal Parco dell’Appia Antica («intoccabile come l’Acropoli») al quale il giornalista, scrittore e politico dedicò 140 articoli. Antonio Cederna (1921-96) [di Rita Paris]

https://www.ilgiornaledellarte.com 27 ottobre 2021. La ricorrenza dei cento anni dalla nascita di Antonio Cederna (27 ottobre 1921), che quasi coincide con i 25 anni dalla sua scomparsa (27 agosto 1996), ha accresciuto l’attenzione verso la sua personalità e la sua

/ No comments

Ritorno al Lirico in sordina [di Franco Masala]

È toccato al più giovane di una rinomata famiglia di musicisti russi – Dmitri Jurowski – il compito di re-inaugurare il teatro Lirico di Cagliari con un concerto straordinario che prevedeva il 100% della capienza della sala. Aspettativa che non

/ No comments

Ritorno al Lirico in sordina [di Franco Masala]

È toccato al più giovane di una rinomata famiglia di musicisti russi – Dmitri Jurowski – il compito di re-inaugurare il teatro Lirico di Cagliari con un concerto straordinario che prevedeva il 100% della capienza della sala. Aspettativa che non

/ No comments

Preservare l’eredità del verde [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 20 ottobre 2021. La città in pillole. Qui i miei passi intessono il loro labirinto incalcolabile […], scrive Borges in “Buenos Aires”; variopinta e meticcia da sembrare mediterranea. Celebra la città che, memorizzata con tutto il corpo, sarà

/ No comments

Preservare l’eredità del verde [di Maria Antonietta Mongiu]

L’Unione Sarda 20 ottobre 2021. La città in pillole. Qui i miei passi intessono il loro labirinto incalcolabile […], scrive Borges in “Buenos Aires”; variopinta e meticcia da sembrare mediterranea. Celebra la città che, memorizzata con tutto il corpo, sarà

/ No comments