Culture

Studio d’artista: Marco Pautasso [di Roberta Vanali]

Con questa intervista diamo il via alla rubrica Studio d’Artista con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea sarda, con un occhio di riguardo alle nuove generazioni senza trascurare gli artisti storici. Le interviste, corredate da un’immagine dell’artista nel suo studio, vogliono

/ No comments

Studio d’artista: Marco Pautasso [di Roberta Vanali]

Con questa intervista diamo il via alla rubrica Studio d’Artista con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea sarda, con un occhio di riguardo alle nuove generazioni senza trascurare gli artisti storici. Le interviste, corredate da un’immagine dell’artista nel suo studio, vogliono

/ No comments

Arte al femminile [di Franco Masala]

Nei suggestivi spazi dell’ex I.S.O.L.A., ubicati sul Bastione di Santa Croce nel Castello cagliaritano, è allestita una bella mostra dedicata ad Anna Cabras Brundo (1919-2008) dal titolo Non solo muse. Arte al femminile. Curata da Marta Cincotti e Simone Mereu

/ No comments

Arte al femminile [di Franco Masala]

Nei suggestivi spazi dell’ex I.S.O.L.A., ubicati sul Bastione di Santa Croce nel Castello cagliaritano, è allestita una bella mostra dedicata ad Anna Cabras Brundo (1919-2008) dal titolo Non solo muse. Arte al femminile. Curata da Marta Cincotti e Simone Mereu

/ No comments

La chiesa cattolica si apre al dissenso [di Francesco Peloso]

https://www.internazionale.it/opinione/francesco-peloso/2019/11/04/chiesa-dissenso . “Il recente sinodo dell’Amazzonia è stato teatro di spettacoli esecrabili in cui l’abominazione di riti idolatrici è entrata nel santuario di Dio in modo inedito e impensabile. Dal canto suo, il documento finale di questa assemblea turbolenta attacca

/ No comments

La chiesa cattolica si apre al dissenso [di Francesco Peloso]

https://www.internazionale.it/opinione/francesco-peloso/2019/11/04/chiesa-dissenso . “Il recente sinodo dell’Amazzonia è stato teatro di spettacoli esecrabili in cui l’abominazione di riti idolatrici è entrata nel santuario di Dio in modo inedito e impensabile. Dal canto suo, il documento finale di questa assemblea turbolenta attacca

/ No comments

Le notti di Macbeth [di Franco Masala]

Appena un mese dopo Attila, è ora in scena nel Teatro Lirico di Cagliari la successiva opera di Giuseppe Verdi, Macbeth. Rappresentata a Firenze nel 1847 ebbe una ripresa parigina nel 1865 con l’aggiunta dei ballabili, il coro dei profughi,

/ No comments

Le notti di Macbeth [di Franco Masala]

Appena un mese dopo Attila, è ora in scena nel Teatro Lirico di Cagliari la successiva opera di Giuseppe Verdi, Macbeth. Rappresentata a Firenze nel 1847 ebbe una ripresa parigina nel 1865 con l’aggiunta dei ballabili, il coro dei profughi,

/ No comments

Arte e sacro. Che cosa c’era sul leggio di Maria? [di Rosita Copioli]

https://www.avvenire.it/agora/pagine/che-cosa-legge-maria-annunciazione-iconografia-madonne-che-legge-un-libro sabato 19 ottobre 2019. Nelle raffigurazioni dell’Annunciazione il libro su cui legge Maria compare tardi, dal IX secolo. Il filologo Michele Feo va a caccia delle tante ipotesi sul contenuto del volume. La storia della Madonna è un meraviglioso

/ No comments

Arte e sacro. Che cosa c’era sul leggio di Maria? [di Rosita Copioli]

https://www.avvenire.it/agora/pagine/che-cosa-legge-maria-annunciazione-iconografia-madonne-che-legge-un-libro sabato 19 ottobre 2019. Nelle raffigurazioni dell’Annunciazione il libro su cui legge Maria compare tardi, dal IX secolo. Il filologo Michele Feo va a caccia delle tante ipotesi sul contenuto del volume. La storia della Madonna è un meraviglioso

/ No comments

Scarti della Terra [di Franco Masala]

Il sole filtra all’interno dell’antica chiesa inglobata nel Castello di San Michele e illumina le pietre di caldo calcare che ospitano la bella mostra di Anna Saba, GEA, generando un dialogo suggestivo.  Sono frammenti di marmo di cava che l’artista

/ No comments

Scarti della Terra [di Franco Masala]

Il sole filtra all’interno dell’antica chiesa inglobata nel Castello di San Michele e illumina le pietre di caldo calcare che ospitano la bella mostra di Anna Saba, GEA, generando un dialogo suggestivo.  Sono frammenti di marmo di cava che l’artista

/ No comments

Si presentat Metropolitània de Pepe Corongiu in Nùgoro su 11 de santugaini. Isteddu noale de sa literadura in limba sarda [de Jubanne Piga]

La raccolta di racconti in lingua sarda “Metropolitània e àteros contos tòpicos, distòpicos e utòpicos” di Giuseppe Corongiu sarà presentata a Nuoro venerdì 11 ottobre prossimo alle ore 17.30 nella libreria Mieleamaro, Corso Garibaldi 60. In programma, dopo l’introduzione di

/ No comments

Si presentat Metropolitània de Pepe Corongiu in Nùgoro su 11 de santugaini. Isteddu noale de sa literadura in limba sarda [de Jubanne Piga]

La raccolta di racconti in lingua sarda “Metropolitània e àteros contos tòpicos, distòpicos e utòpicos” di Giuseppe Corongiu sarà presentata a Nuoro venerdì 11 ottobre prossimo alle ore 17.30 nella libreria Mieleamaro, Corso Garibaldi 60. In programma, dopo l’introduzione di

/ No comments

La storia. Quei rattoppi di Chiara sul saio di Francesco [di Enzo Fortunato]

https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/quei-rattoppi-di-chiara-sul-saio-di-san-francesco 3 ottobre 2019.  L’affascinante ipotesi della studiosa svizzera Mechthild Flury-Lemberg: la santa avrebbe preso pezzi del suo mantello per riparare la tunica del Poverello, mentre era ancora vivo o dopo la sua morte. Ho “scoperto” qualcosa di sorprendente, parcheggiato

/ No comments

La storia. Quei rattoppi di Chiara sul saio di Francesco [di Enzo Fortunato]

https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/quei-rattoppi-di-chiara-sul-saio-di-san-francesco 3 ottobre 2019.  L’affascinante ipotesi della studiosa svizzera Mechthild Flury-Lemberg: la santa avrebbe preso pezzi del suo mantello per riparare la tunica del Poverello, mentre era ancora vivo o dopo la sua morte. Ho “scoperto” qualcosa di sorprendente, parcheggiato

/ No comments

La Domenica della Parola. Fisichella: «C’è polvere sulle nostre Bibbie» [di Mimmo Muolo]

https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/c-polvere-sulle-nostre-bibbie/1ottobre 2019. L’arcivescovo: quella di Francesco è una iniziativa profondamente pastorale. Il nostro popolo ascolta la Parola solo a Messa la domenica, serve un contatto quotidiano Parla il presidente del Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione: il Papa dà grande

/ No comments

La Domenica della Parola. Fisichella: «C’è polvere sulle nostre Bibbie» [di Mimmo Muolo]

https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/c-polvere-sulle-nostre-bibbie/1ottobre 2019. L’arcivescovo: quella di Francesco è una iniziativa profondamente pastorale. Il nostro popolo ascolta la Parola solo a Messa la domenica, serve un contatto quotidiano Parla il presidente del Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione: il Papa dà grande

/ No comments

Attila ritorna [di Franco Masala]

Quattro edizioni in trent’anni (1847-1876), poi il silenzio durato fino ad oggi quando il Teatro Lirico ha finalmente ripreso Attila (1846), una delle opere degli “anni di galera” di Giuseppe Verdi, ormai in repertorio dopo la magistrale ripresa fiorentina di

/ No comments

Attila ritorna [di Franco Masala]

Quattro edizioni in trent’anni (1847-1876), poi il silenzio durato fino ad oggi quando il Teatro Lirico ha finalmente ripreso Attila (1846), una delle opere degli “anni di galera” di Giuseppe Verdi, ormai in repertorio dopo la magistrale ripresa fiorentina di

/ No comments

Carthago al Colosseo e al Foro Romano. La colonia fenicia finalmente protagonista di una mostra autonoma [di Arianna Antoniutti]

Il Giornale dell’Arte numero 400, settembre 2019. Roma. Le vicende di Roma, così fortemente compenetrate di storia e di mito, si sono incrociate, sino all’inevitabile urto, con quelle di un’altra potenza del mondo antico, altrettanto leggendaria e dal medesimo prestigio

/ No comments

Carthago al Colosseo e al Foro Romano. La colonia fenicia finalmente protagonista di una mostra autonoma [di Arianna Antoniutti]

Il Giornale dell’Arte numero 400, settembre 2019. Roma. Le vicende di Roma, così fortemente compenetrate di storia e di mito, si sono incrociate, sino all’inevitabile urto, con quelle di un’altra potenza del mondo antico, altrettanto leggendaria e dal medesimo prestigio

/ No comments

Il canto del cigno [di Franco Masala]

La presentazione della stagione 2020 del teatro Lirico di Cagliari è anche l’occasione per l’addio del soprintendente Claudio Orazi che, in anticipo rispetto alla scadenza del suo mandato, ha rassegnato le dimissioni per passare al Carlo Felice di Genova. Lascia

/ No comments

Il canto del cigno [di Franco Masala]

La presentazione della stagione 2020 del teatro Lirico di Cagliari è anche l’occasione per l’addio del soprintendente Claudio Orazi che, in anticipo rispetto alla scadenza del suo mandato, ha rassegnato le dimissioni per passare al Carlo Felice di Genova. Lascia

/ No comments