Culture

Quale architettura per quale memoria. Breve viaggio, dal Novecento in qua, tra le molteplici forme dei gesti architettonici per la liturgia della memoria [di Franco Lattes]

https://partnership.ilgiornaledellarchitettura.com/2019/04/19/sostituiamo-il-codice-della-progettazione-al-codice-degli-appalti/. Che l’architettura costituisse un’espressione della cultura umana intimamente legata, tra le sue tante motivazioni, alla celebrazione della memoria, era questione già egregiamente argomentata da Victor Hugo nel celebre brano di Notre Dame de Paris. Che questo linguaggio archetipo –

/ No comments

Quale architettura per quale memoria. Breve viaggio, dal Novecento in qua, tra le molteplici forme dei gesti architettonici per la liturgia della memoria [di Franco Lattes]

https://partnership.ilgiornaledellarchitettura.com/2019/04/19/sostituiamo-il-codice-della-progettazione-al-codice-degli-appalti/. Che l’architettura costituisse un’espressione della cultura umana intimamente legata, tra le sue tante motivazioni, alla celebrazione della memoria, era questione già egregiamente argomentata da Victor Hugo nel celebre brano di Notre Dame de Paris. Che questo linguaggio archetipo –

/ No comments

Luigi Cogodi che era coetaneo di Mick Jagger [di Maria Antonietta Mongiu]

Ripubblichiamo un articolo comparso in questa nostra Rivista l’11 agosto 2015 e subito dopo ripreso da L’Unione Sarda. Ci pare necessario nell’anniversario della sua nascita e della sua morte, quasi coincidenti, specie ora in cui alcuni che gli vollero bene, fuori

/ No comments

Luigi Cogodi che era coetaneo di Mick Jagger [di Maria Antonietta Mongiu]

Ripubblichiamo un articolo comparso in questa nostra Rivista l’11 agosto 2015 e subito dopo ripreso da L’Unione Sarda. Ci pare necessario nell’anniversario della sua nascita e della sua morte, quasi coincidenti, specie ora in cui alcuni che gli vollero bene, fuori

/ No comments

Vittime di tratta in Ue: una su quattro è minorenne. E in Italia cresce lo sfruttamento sessuale [di Sabrina Certomà]

25 Luglio 2019 https://left.it/2019/07/25/vittime-di-tratta-in-ue-una-su-quattro-e-minorenne-e-in-italia-cresce-lo-sfruttamento-sessuale/. Una tavola del graphic novel per Save the children di Roberto Cavone.«Un quarto delle vittime di tratta presunte o identificate in Europa sono minorenni e l’obiettivo principale dei trafficanti di esseri umani è lo sfruttamento sessuale».

/ No comments

Vittime di tratta in Ue: una su quattro è minorenne. E in Italia cresce lo sfruttamento sessuale [di Sabrina Certomà]

25 Luglio 2019 https://left.it/2019/07/25/vittime-di-tratta-in-ue-una-su-quattro-e-minorenne-e-in-italia-cresce-lo-sfruttamento-sessuale/. Una tavola del graphic novel per Save the children di Roberto Cavone.«Un quarto delle vittime di tratta presunte o identificate in Europa sono minorenni e l’obiettivo principale dei trafficanti di esseri umani è lo sfruttamento sessuale».

/ No comments

Una stazione a Elmas [di Franco Masala]

Capita talvolta che gli interventi meno appariscenti siano anche i più validi. È il caso della vecchia stazione di Elmas che nell’ambito della riqualificazione di quel centro ha oggi un aspetto assai diverso da un tempo, derivante da un intelligente

/ No comments

Una stazione a Elmas [di Franco Masala]

Capita talvolta che gli interventi meno appariscenti siano anche i più validi. È il caso della vecchia stazione di Elmas che nell’ambito della riqualificazione di quel centro ha oggi un aspetto assai diverso da un tempo, derivante da un intelligente

/ No comments

Metropolitània: sa novidade galana de sos contos de Coròngiu [de Frantziscu Casula]

Connoschiamus Zusepe Corongiu comente giornalista – cando fiat galu pilocu – e finas comente amantiosu de critica literaria: amento una bella retzensione subra unu romanzu de Micheli Columbu, Senza un perché. Ma amus connotu Corongiu mescamente comente ghia de s’Ufitziu

/ No comments

Metropolitània: sa novidade galana de sos contos de Coròngiu [de Frantziscu Casula]

Connoschiamus Zusepe Corongiu comente giornalista – cando fiat galu pilocu – e finas comente amantiosu de critica literaria: amento una bella retzensione subra unu romanzu de Micheli Columbu, Senza un perché. Ma amus connotu Corongiu mescamente comente ghia de s’Ufitziu

/ No comments

Helen Frankenthaler e la New York School [di Roberto Salvadori]

repubblica.it/micromega-online/helen-frankenthaler-e-la-new-york-school/11 luglio 2019. La folgorazione di fronte alle opere di Jackson Pollock. Il capolavoro “Mountains and Sea”. I rapporti con il mondo artistico d’avanguardia della New York School. Il successo internazionale negli anni ’60. La sperimentazione incessante. Ripercorriamo la carriera

/ No comments

Helen Frankenthaler e la New York School [di Roberto Salvadori]

repubblica.it/micromega-online/helen-frankenthaler-e-la-new-york-school/11 luglio 2019. La folgorazione di fronte alle opere di Jackson Pollock. Il capolavoro “Mountains and Sea”. I rapporti con il mondo artistico d’avanguardia della New York School. Il successo internazionale negli anni ’60. La sperimentazione incessante. Ripercorriamo la carriera

/ No comments

Viaggi per l’estate | Manuale di autodifesa per visitare biennali e fiere d’arte [di Franco Fanelli]

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/viaggi-per-l-estate-manuale-di-autodifesa-per-visitare-biennali-e-fiere-d-arte. Il Giornale dell’Arte numero 399, luglio 2019. Regole e consigli per non uscirne frustrati, sconfitti o, peggio, pericolosamente soddisfatti. Se la Biennale vi delude, intorno c’è pur sempre Venezia, ma se Documenta è brutta, intorno avrete solo Kassel. Il

/ No comments

Viaggi per l’estate | Manuale di autodifesa per visitare biennali e fiere d’arte [di Franco Fanelli]

https://www.ilgiornaledellarte.com/articoli/viaggi-per-l-estate-manuale-di-autodifesa-per-visitare-biennali-e-fiere-d-arte. Il Giornale dell’Arte numero 399, luglio 2019. Regole e consigli per non uscirne frustrati, sconfitti o, peggio, pericolosamente soddisfatti. Se la Biennale vi delude, intorno c’è pur sempre Venezia, ma se Documenta è brutta, intorno avrete solo Kassel. Il

/ No comments

Attacchi intollerabili e dovere di salvare. La vera forza della legalità [di Giuseppe Anzani]

Avvenire.it 4 luglio 2019. https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/la-vera-forza-della-legalita Per i governanti la liturgia cristiana ha una speciale preghiera. I governanti cambiano nel tempo, i buoni governanti sono una grazia, i cattivi una sventura. Ma la preghiera è costante. Per i capaci e per

/ One Comment

Attacchi intollerabili e dovere di salvare. La vera forza della legalità [di Giuseppe Anzani]

Avvenire.it 4 luglio 2019. https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/la-vera-forza-della-legalita Per i governanti la liturgia cristiana ha una speciale preghiera. I governanti cambiano nel tempo, i buoni governanti sono una grazia, i cattivi una sventura. Ma la preghiera è costante. Per i capaci e per

/ One Comment

Perché Carola Rackete fa paura a Salvini [di Simona Maggiorelli]

Left. L’unico giornale di sinistra 4 Luglio 2019. «Zingara. Venduta. Tossica! Le manette, le manette…». Quando è scesa dalla nave i parabolani gialloneri l’hanno accolta con insulti e minacce di stupro. Arrestata per aver portato in salvo vite umane, è

/ No comments

Perché Carola Rackete fa paura a Salvini [di Simona Maggiorelli]

Left. L’unico giornale di sinistra 4 Luglio 2019. «Zingara. Venduta. Tossica! Le manette, le manette…». Quando è scesa dalla nave i parabolani gialloneri l’hanno accolta con insulti e minacce di stupro. Arrestata per aver portato in salvo vite umane, è

/ No comments

La donna che vuole riformare l’Islam. Intervista a Seyran Ateş [di Edoardo Laudisi]

MicroMega.com 3 luglio 2019. Seyran Ateş vive da anni sotto scorta perché ha fondato una moschea in cui donne e uomini pregano insieme, e dove donne senza velo, omosessuali, credenti di altre religioni e non credenti sono i benvenuti. Una

/ One Comment

La donna che vuole riformare l’Islam. Intervista a Seyran Ateş [di Edoardo Laudisi]

MicroMega.com 3 luglio 2019. Seyran Ateş vive da anni sotto scorta perché ha fondato una moschea in cui donne e uomini pregano insieme, e dove donne senza velo, omosessuali, credenti di altre religioni e non credenti sono i benvenuti. Una

/ One Comment

Idee. Marc Augé: «Creare non è produrre» [di Marc Augé]

Avvenire.it 4 luglio 2019. L’antropologo francese indaga le sfaccettature del “generare”: «Se procreare è riprodurre l’identità, la creazione passa attraverso la prova dell’altro». Lectio alla rassegna “Filosofi lungo l’Oglio”.  Si terrà il 5 luglio la lectio di Marc Augé dal

/ No comments

Idee. Marc Augé: «Creare non è produrre» [di Marc Augé]

Avvenire.it 4 luglio 2019. L’antropologo francese indaga le sfaccettature del “generare”: «Se procreare è riprodurre l’identità, la creazione passa attraverso la prova dell’altro». Lectio alla rassegna “Filosofi lungo l’Oglio”.  Si terrà il 5 luglio la lectio di Marc Augé dal

/ No comments

Saper leggere (e scrivere) [di Franco Masala]

Chissà quanti ricordano l’antidiluviano gioco del telegrafo senza fili? Un gruppo di persone sedute in cerchio con la prima che sibila una parola alla seconda e così via via fino all’ultima che, inevitabilmente, riferisce di un termine completamente diverso rispetto

/ One Comment

Saper leggere (e scrivere) [di Franco Masala]

Chissà quanti ricordano l’antidiluviano gioco del telegrafo senza fili? Un gruppo di persone sedute in cerchio con la prima che sibila una parola alla seconda e così via via fino all’ultima che, inevitabilmente, riferisce di un termine completamente diverso rispetto

/ One Comment