Culture

Epidemie nell’arte in Italia – Napoli [di Stefano Causa]

https://www.ilgiornaledellarte.com17 marzo 2020. Per quello «spettacolo» particolare si confrontarono ai massimi livelli tre geni di metà Seicento: Mattia Preti, Micco Spadaro e Luca Giordano. Il coronavirus è come la nebbia di Totò: c’è ma non si vede. Eppure nessuna epidemia

/ No comments

Epidemie nell’arte in Italia – Napoli [di Stefano Causa]

https://www.ilgiornaledellarte.com17 marzo 2020. Per quello «spettacolo» particolare si confrontarono ai massimi livelli tre geni di metà Seicento: Mattia Preti, Micco Spadaro e Luca Giordano. Il coronavirus è come la nebbia di Totò: c’è ma non si vede. Eppure nessuna epidemia

/ No comments

La peste [di Giorgio Gaber]

Ricorriamo all’ironia preveggente di Giorgio Gaber (1939-2003) pubblicando il testo di un suo lavoro, datato 1974. Dopo una carriera di cantautore acclamato, Gaber cominciò, negli anni Settanta, a praticare una forma di teatro civile attraverso la canzone che si occupava

/ No comments

La peste [di Giorgio Gaber]

Ricorriamo all’ironia preveggente di Giorgio Gaber (1939-2003) pubblicando il testo di un suo lavoro, datato 1974. Dopo una carriera di cantautore acclamato, Gaber cominciò, negli anni Settanta, a praticare una forma di teatro civile attraverso la canzone che si occupava

/ No comments

Studio d’artista: Josephine Sassu [di Roberta Vanali]

Sono molteplici i campi d’azione di Josephine Sassu (Emsdetten 1970, vive e lavora a Banari) che gioca con l’ambiguità della rappresentazione per aprire scenari inattesi, talvolta grotteschi altri apparentemente fiabeschi, dove rivela un forte legame col suo vissuto e la

/ No comments

Studio d’artista: Josephine Sassu [di Roberta Vanali]

Sono molteplici i campi d’azione di Josephine Sassu (Emsdetten 1970, vive e lavora a Banari) che gioca con l’ambiguità della rappresentazione per aprire scenari inattesi, talvolta grotteschi altri apparentemente fiabeschi, dove rivela un forte legame col suo vissuto e la

/ No comments

Ma siamo certi che i cambiamenti climatici hanno a che fare con il Covid 19 [di Umberto Cocco]

Ma davvero ” È acquisita l’idea che una delle cause principali di questa epidemia sia legata ai cambiamenti ambientali dovuti a uno sviluppo economico frenetico che si è accompagnato all’espansione di informi insediamenti territoriali, con forme di sfruttamento del lavoro

/ No comments

Ma siamo certi che i cambiamenti climatici hanno a che fare con il Covid 19 [di Umberto Cocco]

Ma davvero ” È acquisita l’idea che una delle cause principali di questa epidemia sia legata ai cambiamenti ambientali dovuti a uno sviluppo economico frenetico che si è accompagnato all’espansione di informi insediamenti territoriali, con forme di sfruttamento del lavoro

/ No comments

Continentali in fuga per il Coronavirus: adesso capiranno cosa significa vivere in Sardegna? [di Vito Biolchini]

Chissà cosa sarà venuto in testa a queste migliaia di persone che, abbandonate le loro case nelle zone rosse del nord Italia, si sono rifugiate in Sardegna sperando di trovare nelle loro ville al mare un rifugio sicuro dal Coronavirus,

/ No comments

Continentali in fuga per il Coronavirus: adesso capiranno cosa significa vivere in Sardegna? [di Vito Biolchini]

Chissà cosa sarà venuto in testa a queste migliaia di persone che, abbandonate le loro case nelle zone rosse del nord Italia, si sono rifugiate in Sardegna sperando di trovare nelle loro ville al mare un rifugio sicuro dal Coronavirus,

/ No comments

I racconti del COVID-19 (II) [di Franco Masala]

La Sardegna non manca all’appello delle pestilenze poiché se è rimasta immune da altre catastrofi, ha conosciuto invece diverse epidemie. Basti un cenno alla grande manifestazione religiosa annualmente dedicata a S. Efisio, nata proprio dalla sconfitta della peste di metà

/ No comments

I racconti del COVID-19 (II) [di Franco Masala]

La Sardegna non manca all’appello delle pestilenze poiché se è rimasta immune da altre catastrofi, ha conosciuto invece diverse epidemie. Basti un cenno alla grande manifestazione religiosa annualmente dedicata a S. Efisio, nata proprio dalla sconfitta della peste di metà

/ No comments

Sant’Efisio uscirà di nuovo [di Maria Antonietta Mongiu]

Mai come ora si registra l’alternanza di sentimenti che si è soliti tacere tanto da attribuire ad altri angoscia, paura, panico. Nominarli è liberatorio almeno per distanziarli. Denominatore collettivo, comunque, da non rimuovere, amplificato com’è dalla solitudine, dallo spleen e

/ No comments

Sant’Efisio uscirà di nuovo [di Maria Antonietta Mongiu]

Mai come ora si registra l’alternanza di sentimenti che si è soliti tacere tanto da attribuire ad altri angoscia, paura, panico. Nominarli è liberatorio almeno per distanziarli. Denominatore collettivo, comunque, da non rimuovere, amplificato com’è dalla solitudine, dallo spleen e

/ No comments

I racconti del COVID-19 [di Franco Masala]

Chiunque abbia incrociato, anche fugacemente, I promessi sposi sa benissimo che al centro del più famoso romanzo italiano dell’Ottocento è la peste. Alla sua diffusione Alessandro Manzoni riserva il XXXI capitolo, citatissimo nelle ultime settimane. Per tutto il testo valga

/ No comments

I racconti del COVID-19 [di Franco Masala]

Chiunque abbia incrociato, anche fugacemente, I promessi sposi sa benissimo che al centro del più famoso romanzo italiano dell’Ottocento è la peste. Alla sua diffusione Alessandro Manzoni riserva il XXXI capitolo, citatissimo nelle ultime settimane. Per tutto il testo valga

/ No comments

L’autunno della globalizzazione. La storia insegna: il caso della bolla dei tulipani olandese del XVII secolo [di Vittorio Da Rold]

https://it.businessinsider.com/lautunno-della-globalizzazione-la-storia-insegna-il-caso-delle-bolla-dei-tulipani-olandese-del-xvii-secolo/09/03/2020. Siamo di fronte all’Autunno della globalizzazione, così come l’abbiamo vista fino ad oggi? E’ possibile una svolta storica? L’epidemia di Covid 19 modificherà i nostri comportamenti sociali e il sistema economico globale che, dopo la sconfitta del virus, non

/ No comments

L’autunno della globalizzazione. La storia insegna: il caso della bolla dei tulipani olandese del XVII secolo [di Vittorio Da Rold]

https://it.businessinsider.com/lautunno-della-globalizzazione-la-storia-insegna-il-caso-delle-bolla-dei-tulipani-olandese-del-xvii-secolo/09/03/2020. Siamo di fronte all’Autunno della globalizzazione, così come l’abbiamo vista fino ad oggi? E’ possibile una svolta storica? L’epidemia di Covid 19 modificherà i nostri comportamenti sociali e il sistema economico globale che, dopo la sconfitta del virus, non

/ No comments

Le virtù del virus [di Rocco Ronchi]

Doppio Zero 8 marzo 2020. Difficile non farsi prendere dal demone dell’analogia quando ci si misura con l’enormità dell’evento pandemia. Nelle riflessioni che accompagnano il suo diffondersi a macchia d’olio, il Covid 19 è diventato una sorta di metafora generalizzata,

/ One Comment

Le virtù del virus [di Rocco Ronchi]

Doppio Zero 8 marzo 2020. Difficile non farsi prendere dal demone dell’analogia quando ci si misura con l’enormità dell’evento pandemia. Nelle riflessioni che accompagnano il suo diffondersi a macchia d’olio, il Covid 19 è diventato una sorta di metafora generalizzata,

/ One Comment

Responsabilità personali e di tutti Coronavirus, per ripartire dopo il male [di Walter Ricciardi]

https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/ domenica 8 marzo 2020.  Quando si concluderà, l’epidemia da nuovo coronavirus diverrà un evento che verrà studiato sotto tutti i punti di vista: scientifico, organizzativo, tecnico, gestionale, comunicativo e politico, ma è già possibile acquisire alcune informazioni che potranno

/ No comments

Responsabilità personali e di tutti Coronavirus, per ripartire dopo il male [di Walter Ricciardi]

https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/ domenica 8 marzo 2020.  Quando si concluderà, l’epidemia da nuovo coronavirus diverrà un evento che verrà studiato sotto tutti i punti di vista: scientifico, organizzativo, tecnico, gestionale, comunicativo e politico, ma è già possibile acquisire alcune informazioni che potranno

/ No comments

Sassari, il declino della Grande Mediatrice che guarda smarrita al suo futuro (ma una speranza c’è) [di Vito Biolchini]

Ci vuole coraggio oggi in Sardegna a guardare in faccia la realtà e Antonietta Mazzette e Sara Spanu ne hanno avuto indubbiamente tanto anche solo nel titolare il loro libro, appena edito da Rubbettino, “Sassari, tra declino e un futuro possibile”. È infatti la

/ No comments

Sassari, il declino della Grande Mediatrice che guarda smarrita al suo futuro (ma una speranza c’è) [di Vito Biolchini]

Ci vuole coraggio oggi in Sardegna a guardare in faccia la realtà e Antonietta Mazzette e Sara Spanu ne hanno avuto indubbiamente tanto anche solo nel titolare il loro libro, appena edito da Rubbettino, “Sassari, tra declino e un futuro possibile”. È infatti la

/ No comments