Società & Politica

Elezioni in Spagna, le donne si schierano unite contro il ritorno del franchismo [di Marina Turi]

Left. L’unico giornale di sinistra. 23 Aprile 2019.  «Per favore, compagne, sorelle, andate a votare il 28 aprile. Mai i risultati di una elezione hanno minacciato i nostri diritti e le nostre libertà in questa maniera. Non restiamo in casa.

/ No comments

Elezioni in Spagna, le donne si schierano unite contro il ritorno del franchismo [di Marina Turi]

Left. L’unico giornale di sinistra. 23 Aprile 2019.  «Per favore, compagne, sorelle, andate a votare il 28 aprile. Mai i risultati di una elezione hanno minacciato i nostri diritti e le nostre libertà in questa maniera. Non restiamo in casa.

/ No comments

La sfida di Ada Colau: “Rivincere a Barcellona e cambiare l’Europa” [di Steven Forti e Giacomo Russo Spena]

MicroMega.it 3 aprile 2019 Appena uscito in Spagna il libro “Ada Colau, la ciudad en común” di Steven Forti e Giacomo Russo Spena, riedizione aggiornata del libro pubblicato in Italia nel 2016. Ne proponiamo un estratto che illustra le strategie

/ No comments

La sfida di Ada Colau: “Rivincere a Barcellona e cambiare l’Europa” [di Steven Forti e Giacomo Russo Spena]

MicroMega.it 3 aprile 2019 Appena uscito in Spagna il libro “Ada Colau, la ciudad en común” di Steven Forti e Giacomo Russo Spena, riedizione aggiornata del libro pubblicato in Italia nel 2016. Ne proponiamo un estratto che illustra le strategie

/ No comments

Intervista. Greta Thunberg: Francesco primo leader mondiale ad affrontare la crisi [di Giovanni Maria Del Re e Daniela Fassini]

Avvenire.it giovedì 18 aprile 2019. La giovane attivista svedese in questi giorni in Italia per lanciare il secondo sciopero mondiale per il clima. Ieri la stretta di mano con il Papa, in programma il 24 maggio Dopo l’incontro informale con

/ No comments

Intervista. Greta Thunberg: Francesco primo leader mondiale ad affrontare la crisi [di Giovanni Maria Del Re e Daniela Fassini]

Avvenire.it giovedì 18 aprile 2019. La giovane attivista svedese in questi giorni in Italia per lanciare il secondo sciopero mondiale per il clima. Ieri la stretta di mano con il Papa, in programma il 24 maggio Dopo l’incontro informale con

/ No comments

Il Porto Canale di Cagliari “improvvisamente” in crisi: ma dov’erano Pigliaru e Zedda? E il metano, sicuri che non c’entri nulla? [di Vito Biolchini]

www.vitobiolchini.it 18 aprile 2019. Come un fulmine a ciel sereno, esplode “improvvisamente” la crisi del Porto Canale di Cagliari. Una infrastruttura costata mille miliardi di vecchie lire, entrata in funzione appena sedici anni fa e che per stare in vita

/ No comments

Il Porto Canale di Cagliari “improvvisamente” in crisi: ma dov’erano Pigliaru e Zedda? E il metano, sicuri che non c’entri nulla? [di Vito Biolchini]

www.vitobiolchini.it 18 aprile 2019. Come un fulmine a ciel sereno, esplode “improvvisamente” la crisi del Porto Canale di Cagliari. Una infrastruttura costata mille miliardi di vecchie lire, entrata in funzione appena sedici anni fa e che per stare in vita

/ No comments

Libia: Haftar-al Sarraj, quel pasticciaccio e la politica estera italiana [di Stefano Silvestri]

  Affari internazionali.it 11 aprile 2019. Il generale Khalifa Belqasim Haftar non ama le conferenze internazionali sulla Libia in cui è costretto ad accettare il ruolo di primo ministro ricoperto, per volere delle Nazioni Unite, da Fayez al Serraj, per

/ No comments

Libia: Haftar-al Sarraj, quel pasticciaccio e la politica estera italiana [di Stefano Silvestri]

  Affari internazionali.it 11 aprile 2019. Il generale Khalifa Belqasim Haftar non ama le conferenze internazionali sulla Libia in cui è costretto ad accettare il ruolo di primo ministro ricoperto, per volere delle Nazioni Unite, da Fayez al Serraj, per

/ No comments

Chi ha tradito Assange. L’intrigo internazionale dietro l’arresto del fondatore di Wikileaks [di Checchino Antonini]

Left 12 aprile 2019 Tutto il possibile per evitare l’estradizione mentre il mondo si spacca sulla sorte e sul giudizio nei confronti di Julian Assange. Reporters without borders scrive che «prendere di mira Assange dopo quasi nove anni per il

/ No comments

Chi ha tradito Assange. L’intrigo internazionale dietro l’arresto del fondatore di Wikileaks [di Checchino Antonini]

Left 12 aprile 2019 Tutto il possibile per evitare l’estradizione mentre il mondo si spacca sulla sorte e sul giudizio nei confronti di Julian Assange. Reporters without borders scrive che «prendere di mira Assange dopo quasi nove anni per il

/ No comments

Cambiare metodo [di Giulio Cavalli]

Left 3 aprile 2019. Dicono che non funzioni, cambiare il metodo con cui si sta cercando di combattere i populisti sovranisti. Ci dicono che siano irrefrenabili nella cavalcata verso le europee e intanto si spremono per raccontarli brutti, sporchi e

/ No comments

Cambiare metodo [di Giulio Cavalli]

Left 3 aprile 2019. Dicono che non funzioni, cambiare il metodo con cui si sta cercando di combattere i populisti sovranisti. Ci dicono che siano irrefrenabili nella cavalcata verso le europee e intanto si spremono per raccontarli brutti, sporchi e

/ No comments

Potere evangelico contro il femminismo[di Rául Zibechi]

Comune.info 29 marzo 2019. Prima o poi, nei prossimi anni, l’ondata evangelica raggiungerà tutti i paesi dell’América Latina, perché sta crescendo in modo esponeziale, si sta trasformando in uno tsunami sociale e politico capace di modificare gli scenari a cui

/ No comments

Potere evangelico contro il femminismo[di Rául Zibechi]

Comune.info 29 marzo 2019. Prima o poi, nei prossimi anni, l’ondata evangelica raggiungerà tutti i paesi dell’América Latina, perché sta crescendo in modo esponeziale, si sta trasformando in uno tsunami sociale e politico capace di modificare gli scenari a cui

/ No comments

Il tempo dei movimenti territoriali [di Alessandra Algostino]

Il Comune.info 27 marzo 2019. I movimenti che sorgono in difesa del territorio, come movimenti reattivi, o oppositivi, a fronte della decisione di costruire una grande opera, di scelte urbanistiche, di installazione di impianti per l’estrazione o la produzione di

/ No comments

Il tempo dei movimenti territoriali [di Alessandra Algostino]

Il Comune.info 27 marzo 2019. I movimenti che sorgono in difesa del territorio, come movimenti reattivi, o oppositivi, a fronte della decisione di costruire una grande opera, di scelte urbanistiche, di installazione di impianti per l’estrazione o la produzione di

/ No comments

Nel mare della nostra cattiva coscienza [di Chiara Cruciati]

Il Manifesto 23 marzo 2019. Khaled non è un degenerato, nemmeno uno psicopatico o un sadico. Etichettare così Khaled, per quanto liberatorio e auto-assolutorio, sgretola in un istante la necessità della comprensione di un fenomeno che è l’umanità. Khaled è

/ No comments

Nel mare della nostra cattiva coscienza [di Chiara Cruciati]

Il Manifesto 23 marzo 2019. Khaled non è un degenerato, nemmeno uno psicopatico o un sadico. Etichettare così Khaled, per quanto liberatorio e auto-assolutorio, sgretola in un istante la necessità della comprensione di un fenomeno che è l’umanità. Khaled è

/ No comments

Oltre la democrazia dei partiti? Come cambia la politica in Europa [di Lorenzo Viviani]

Micromega 20 marzo 2020. La disputa sui partiti, sulla loro crisi, sull’imminenza di un loro superamento come attori della democrazia, fa parte del dibattito sulle forme della politica rappresentativa almeno dagli anni Sessanta del secolo scorso. Il reiterato impiego del

/ No comments

Oltre la democrazia dei partiti? Come cambia la politica in Europa [di Lorenzo Viviani]

Micromega 20 marzo 2020. La disputa sui partiti, sulla loro crisi, sull’imminenza di un loro superamento come attori della democrazia, fa parte del dibattito sulle forme della politica rappresentativa almeno dagli anni Sessanta del secolo scorso. Il reiterato impiego del

/ No comments

Cagliari, gli uomini hanno deciso: “È tempo di un sindaco donna!” [di Vito Biolchini]

Nel centrosinistra sardo gli strateghi del voto di febbraio (una batosta epocale, 113.386 mila voti di distanza dal vincitore: segnatevi questo numero) hanno deciso: “È tempo di un sindaco donna!”. Quali siano le basi di questa decisione, nessuno lo sa.

/ One Comment

Cagliari, gli uomini hanno deciso: “È tempo di un sindaco donna!” [di Vito Biolchini]

Nel centrosinistra sardo gli strateghi del voto di febbraio (una batosta epocale, 113.386 mila voti di distanza dal vincitore: segnatevi questo numero) hanno deciso: “È tempo di un sindaco donna!”. Quali siano le basi di questa decisione, nessuno lo sa.

/ One Comment